>  Città   >  I colori di Venezia
Ho sempre letto che il modo migliore per visitare Venezia è quello di perdersi fra le sue vie.. It’s true.
Arrivare a Venezia è semplice: via treno o in auto (in questo caso lascierete la vostra auto presso uno dei vari parcheggi a pagamento presenti ).
Per l’hotel vi consiglio di studiare bene le varie zone di Venezia anche in base alle vostre esigenze. Diciamo che se volete dormire in laguna il costo non è proprio bassino!!
PS: se avete dei passeggini sappiate che avrete a che fare con le scale .

Rialto’s Bridge
Il ponte di Rialto è forse uno degli scorci più belli di Venezia
 
La gondola veneziana : è in assoluto il simbolo della laguna ma è anche il divertimento più bello per i bambini!.
Girare in gondola tra i canali è come tornare indietro nel tempo.
Si può fare sia di giorno sia di notte. Inoltre la gondola è spesso usata anche per attraversare a pochi euro il canal grande da una sponda all’altra.

Murano : da Venezia partono i vaporetti per questa stupenda località dove il vetro soffiato la fa da padrone.
Cose da fare: la visita ad una fornace dove si posso ammirare i mastri vetrai costruire delle vere e proprie opere d’arte.
Burano: fa parte anch’essa di Venezia, si raggiunge con il vaporetto ed è famosa per le case colorate. Ce ne sono tantissime e l’atmosfera è magica.
Da non perdere anche il Museo dei Merletti.